Zig Zag viaggi
Piazza Manzoni 11 - 23900 Lecco
Tel. +39 0341.284154 Fax +39 0341.283079
VIAGGI DI GRUPPO
ISLANDA, Islanda
tour di gruppo pullmino fuoristrada
da definire
Islanda Meraviglie degli Altipiani  2018 - ISLANDA - Islanda

Condividi
Segnala
Versione PDF
Richiedi informazioni





Islanda Meraviglie degli Altipiani 2018


ISLANDA 2018

Tour di gruppo con guida locale di lingua italiana

MERAVIGLIE DEGLI ALTIPIANI

Pullmino fuoristrada – tour di 10 giorni / 9 notti

 

Il miglior modo per visitare l’Islanda è passeggiando senza fretta alla  scoperta di una natura estrema e primordiale. Un’occasione unica per sperimentare la solitudine di spazi infiniti, l’impeto di superbe cascate e l’emozione di un rilassante bagno  termale  in  mezzo  alla  natura. Si ammirano i contrasti  della  terra  di  ghiaccio  e  di  fuoco  affrontando un'emozionante avventura in stretto contatto con la natura.

 

Partenze tour

 

Sabato : 23 , 30 Giugno / 07 , 21 , 28 Luglio

04 , 11 , 18 Agosto

 

Lunedi : 06 Agosto

 

Partenze garantite con minimo 2 pax

 

1° giorno: ARRIVO / NOTTE PRE-TOUR

Scoprite Reykjavík, la capitale più a nord del mondo.

Arrivo all’aeroporto di Keflavík e trasferimento (non incluso) a Reykjavik. Pernottamento.

 

2° giorno: REYKJAVÍK – REYKJANES PENISOLA – THINGVELLIR

Campi di lava – area geotermica – sorgenti termali e pozze di fango bollente – parco nazionale e patrimonio dell’UNESCO.

Giro panoramico di Reykjavík.  Si continua verso l’area geotermica nelle vicinanze del lago Kleifarvatn, ricca di sorgenti termali e pozze di fango bollente. Successivamente si prosegue per la regione del Þingvallavatn, il più grande lago d’Islanda, attraversando l’area di Nesjavellir, ricca di fenomeni geologici. Visita al Parco Nazionale di Þingvellir, di estremo interesse naturalistico, geologico e storico. Pernottamento nell’area di Hveragerði.

 

3° giorno: GULLFOSS - GEYSIR - KJÖLUR – AKUREYRI

Sorgenti calde – cascata maestosa – altipiani desertici – capitale del Nord.

Visita alla “cascata d’oro” di Gullfoss e alle sorgenti calde di Geysir. Successivamente si attraversano gli altipiani interni lungo la pista di Kjölur tra brughiere, lande desertiche, ghiacciai, fiumi glaciali, laghi e colate laviche. Sosta e pranzo nell’area geotermica di Hveravellir con fumarole e vasche termali. Si continua poi verso Akureyri la capitale del Nord ed area circostante.

 

4° giorno: AKUREYRI - MÝVATN – AKUREYRI

Cascata “degli Dei” – bizzarre formazioni vulcaniche – fenomeni geotermici – ricca avifauna.

Una giornata intera dedicata alla visita dell’area del Lago Mývatn, paradiso naturalistico dalle fantastiche formazioni vulcaniche. Tra le sue suggestive attrazioni vi sono gli pseudo crateri di Skútustaðagígar, le bizzarre formazioni laviche di Dimmuborgir e la pittoresca zona di Námaskarð / Hverarönd con le sue sorgenti bollenti, ricche di argilla. Rientro ad Akureyri o vicinanze per il pernottamento.
 

5° giorno: HÚSAVÍK - TJÖRNES – DETTIFOSS

Paese delle balene – suggestivo litorale – profonde gole – cascata più potente.

Partenza verso la ridente cittadina portuale di Húsavík dove ci si ferma per l’avvistamento delle balene. Si continua verso il Parco Nazionale di Jökulsárgljúfur dove si trova il canyon di Ásbyrgi, dalla singolare forma a ferro di cavallo. Successivamente si raggiunge Dettifoss, la cascata più potente d’Europa. Pernottamento.

nell’area di Mývatn.
 

6° giorno: MÝVATN MÖÐRUDALUR – ISLANDA ORIENTALE

Altipiani desertici – suggestivi paesaggi – brughiere – antica fattoria.

Iniziamo la giornata alle terme naturali Myvatn (bagno incluso). Attraversamento degli altopiani interni di Möðrudalsöræfi, in un’area naturalistica sub-artica di grande bellezza. Continuando poi per l’antica  fattoria di Sænautasel. Si raggiunge poi Egilsstaðir, la capitale dell’est dell’Islanda, situata alle porte dei fiordi orientali. Pernottamento nell’area.

 

7° giorno: DJÚPIVOGUR - JÖKULSÁRLÓN – SKAFTAFELL

Stretti fiordi – Montagne scoscese – Pittoreschi litorali – Laguna glaciale – Parco nazionale più vasto in Europa.

Attraversando i caratteristici fiordi orientali si visita Djúpivogur, piccolo e suggestivo paese di pescatori. Proseguendo in direzione sud, si giunge nella parte dell’isola dominata dal ghiacciaio del  Vatnajökull il quale copre l’8% dell’Islanda ed è il più grande d'Europa. Si visita la laguna glaciale di Jökulsárlón dove blocchi di iceberg creano un’atmosfera magica. Si continua poi verso il Parco Nazionale di Skaftafell, una zona verde tra le lingue glaciali che scendono giù dai ghiacciai Öræfajökull e Vatnajökull.Pernottamento in campagna nell’area di Kirkjubæjarklaustur.

 

8° giorno: ELDHRAUN - LANDMANNALAUGAR – HEKLA

Montagne multicolori – campi di lava – sorgenti calde dove bagnarsi.

Attraversando il campo lavico di Eldhraun (formato nell’anno 1783 dalla tremenda eruzione del vulcano Laki) si torna nuovamente verso l’interno dell’Islanda. Lungo la pista interna che attraversa la riserva naturale di Fjallabak si arriva a Landmannalaugar, incantevole zona tra maestose vette di riolite, tortuose colate di lava, azzurri laghetti di montagna  e gradevoli fonti termali, dove poter fare un bagno immersi nella natura. Lasciata questa zona dai colori unici si passa ad una di campi di cenere, pomice e lava posti ai piedi del Hekla, il vulcano più famoso d’Islanda. Pernottamento nella zona.

 

9° giorno: COSTA SUD  - SELJALANDSFOSS – REYKJAVÍK

Paesaggi costieri – caratteristiche cascate – fertili pianure.

Mattinata dedicata alla scoperta della costa sud , dove si possono ammirare le estesi verdi praterie che sconfinano sino al mare. Visita  alla sorprendente  cascata di Seljalandsfoss  e all’imponente cascata di Skogar. Si prosegue fino alla spiaggia nera di Reynisfjiara, situata vicino al villaggio di Vik. Nel pomeriggio  prima di rientrare a Reykjavík per il pernottamento  ci si fermerà a Eyjafjallajökull Visitor Center per assistere a un documentario


10° giorno: partenza

Transfer dall’hotel all’aeroporto di Keflavik (non incluso).

 

quota per persona, in camera doppia :   Euro

Supplemento camera singola :                  Euro

 

Bambini 6 – 11 anni, in camera doppia con due adulti: sconto 25% (valido solo per un bambino).

Ragazzi oltre i 12 anni: quota intera - Bambini da 0 a 5 anni: non consigliato

 

La quota comprende:

Tour in pullman fuoristrada di 8 giorni, dal 2 al 9 giorno, con guida parlante italiano con partenza e arrivo a Reykjavik - 2 pernottamenti a Reykjavik  in hotel 4 stelle, con prima colazione e servizi privati - 7 pernottamenti in albergo di classe turistica con prima colazione e servizi privati durante il tour - 5 cene a tre portate durante il tour (escluso a Reykjavik e Akureyri) - Piccola merenda a Sænautasel ( giorno 6 ) - 1 pranzo con due portate ( il giorno 3 ) - 1 lunch-box (il giorno 8) - Escursione per l’avvistamento delle balene a Husavik ( giorno 5 ) – Ingresso alle terme naturali Myvatn ( giorno 6 ) -Entrata al Eyjafjallajokull Visitors Centre - Tasse per uso dei servizi sugli altopiani - Assicurazione medico bagaglio

 

La quota non include:

Il volo dall’Italia - Trasferimenti aeroporto / hotel / aeroporto a Reykjavik - Pasti non indicati in programma  - Ingressi ove richiesti - Mance - Extra personali - Tutto quello non espressamente  specificato  sotto “la quota include”

 

Documento necessario: Carta d’Identità in corso di validità

 

Nota: a causa della variabilità delle condizioni stradali e meteorologiche,  ci riserviamo il diritto di modificare gli itinerari senza preavviso qualora ne sorgesse la necessità.

 

NOTA BENE:

Consigliamo di equipaggiarsi con scarpe da montagna, una buona giacca impermeabile e vestiti caldi e comodi idonei per stare all’aperto. Vista la variabilità del clima é importante vestirsi a strati. Bastoni da montagna potrebbero essere utili.

 

N.B. : data la continua variazione delle tariffe aeree e delle relative tasse aeroportuali, o anche per la possibilità di voli “low cost”,  per non dare quote che poi non risultano esatte, preferiamo indicare il costo del solo pacchetto “ a terra “. Il volo potrà essere prenotato al netto con le quote aggiornate  al momento dell’emissione del biglietto.