Zig Zag viaggi
Piazza Manzoni 11 - 23900 Lecco
Tel. +39 0341.284154 Fax +39 0341.283079
VIAGGI INDIVIDUALI min 3 persone
ISLANDA, Islanda
Voli charter dall'Italia diretti in Islanda da Torino e Roma
da 1050 euro
Aurora Boreale in Islanda  2018 - ISLANDA - Islanda

Condividi
Segnala
Versione PDF
Richiedi informazioni





Aurora Boreale in Islanda 2018


ISLANDA

Cercando L’AURORA BOREALE

FORZE NASCOSTE e LUCI DEL NORD

 

Partenze: 25 gennaio  COMPLETO   – 15 e 22 febbraio  COMPLETE  –  15 marzo 2018 COMPLETA

 

Durata: 6 giorni/5 notti

Grandezza massima del gruppo: 36 partecipanti

 

Tutte le partenze sono garantite con un minimo di 2 partecipanti, con guida parlante italiano

 

Iceberg, sorgenti di acqua geotermale e vulcani caratterizzano il meraviglioso ma selvaggio paesaggio islandese. Ammirate questo ed altro, unendovi a questo tour guidato in pullman. Scoprite i poteri nascosti dell’isola, con le vedute del famoso vulcano Eyjafjallajökull e la mozzafiato laguna glaciale Jökulsárlón. Pernottamenti in località rurali con situazione ottimale per poter cercare di scorgere la magica Aurora Boreale.

 

GIORNO 1:                Arrivo

Pernottamento a Reykjavik (Transfer dall’aeroporto all’hotel non incluso con Flybus, a pagamento).

 

GIORNO 2:                Thingvellir - Geysir - Gullfoss

Centro informativo sull’Aurora Boreale - Parco Nazionale con meraviglie geologiche (UNESCO) - Geyser – Cascata Gullfoss

Iniziamo la giornata visitando il Northern Lights Center, un centro informativo dedicato all’Aurora Boreale a Reykjavik dove potete arricchire le vostre conoscenze sul fenomeno dell’Aurora Boreale. Poi ci dirigiamo verso il Parco Nazionale di Thingvellir (patrimonio mondiale dell’UNESCO), dove la forma parlamentare più antica del mondo si è riunita per secoli sulle sponde del lago più grande d’Islanda. Proseguiamo per Laugarvatn verso il centro geotermale chiamato Fontana. Avremo modo di visitare un “panificio” veramente unico. Sfruttando il calore geotermale, il pane può essere cotto sottoterra in quest’area. Dopo averlo prelevato dal terreno, assaggiate questo pane squisito, servito caldo con un filo di burro fresco islandese. Continuate attraverso aree agricole verso i campi geotermici di Geysir dove ribollono pozze di fango e sorgenti d’acqua calda, e dove si trova anche il famoso geyser chiamato Strokkur. Si visita la famosa cascata su due livelli chiamata Gullfoss, che offre una vista spettacolare in inverno quando si congela a metà. Sosta a Skálholt, la capitale di Islanda in epoca medievale e ora centro culturale con una chiesa interessante. Cena e pernottamento nella zona meridionale.

GIORNO 3:                Costa meridionale - Vulcano Eyjafjallajokull

Cascate – Panorami glaciali – Spiagge di sabbia nera

Ci dirigiamo lungo la costa meridionale, una zona dell’Islanda che è molto bella in inverno. Questa è una delle principali regioni agricole del paese. La strada passa nelle vicinanze di varie fattorie tipiche, dove, nei loro campi, potete spesso scorgere branchi di cavalli islandesi.  Lungo la costa meridionale si trova il LAVA Centre, un museo interattivo, dove grazie ad alta tecnologia si possono comprendere i difficili movimenti della nostra terra, dalle eruzioni vulcaniche ai terremoti. Sosta presso le spettacolari cascate Seljalandsfoss e Skogafoss. Proseguiamo poi, passando vicino al ghiacciaio Myrdalsjokull, verso la spiaggia di Reynisfjara. Faremo una passeggiata sulla sua sabbia nera di origine vulcanica, ammirando le straordinarie formazioni rocciose e le onde fragorose dell’Oceano Atlantico. Cena e pernottamento e ricerca all’Aurora Boreale nella zona di Kirkjubaejarklaustur.

 

GIORNO 4:                Parco Nazionale di Skaftafell – Laguna Glaciale Jokulsarlon

Il più vasto parco nazionale in Europa – Laguna glaciale con iceberg – Il ghiacciaio più esteso d’Europa

Scopriamo la zona del Parco Nazionale di Vatnajokull, chiamato così dal ghiacciaio più grande d’Europa, che ne fa parte. Questo parco nazionale è anche il più vasto in Europa. In esso vi si trova anche Skaftafell, un’oasi di straordinaria bellezza naturale, incastonata tra due lingue glaciali. Continuiamo verso la laguna glaciale Jokulsarlon, dove numerosi iceberg galleggiano nelle profonde acque (ca. 180 m) della baia. Rientriamo in hotel per la cena ed il pernottamento.

GIORNO 5:                Aree vulcaniche - Hveragerdi – Laguna Blu – Reykjavik

Villaggio con serre – Laguna geotermale

Dirigendoci verso il villaggio di Hveragerdi, che è uno dei pochi siti al mondo situati direttamente sulla sommità di una zona geotermica. Hveragerdi è spesso chiamato “il paese dei fiori” a causa delle sue numerose serre riscaldate dall’acqua geotermale proveniente da sorgenti vicine. Il tour prosegue poi verso Strandarkirkja, una chiesa che si dice possa aiutare a portare al successo o fornire buona fortuna. Continuiamo lungo la costa ammirando onde mozzafiato e attraversando una comunità abbandonata che una volta era un centro fiorente della regione. Nella penisola di Reykjanes, potete fare il bagno nella famosa Laguna Blu, un centro termale unico localizzato nel mezzo di un campo di lava nera e le cui acque piacevolmente calde sono ricche di minerali. Rientro a Reykjavik e serata libera.

GIORNO 6:                Partenza

Giornata libera. Transfer all’aeroporto internazionale di Keflavik (con Flybus) non incluso.

 

Quota per persona in camera doppia                   Euro   1.050

Supplemento camera singola Euro 235

 

*La quota non comprende il volo da e per l’Italia

 

Prezzi per bambini

Bambini 6-11 anni che dividono la camera e/o viaggiano con un adulto avranno uno sconto del 25% dal prezzo di listino.

Non é un tour consigliabile per bambini tra 0 - 5 anni

 

La quota comprende:

2 notti in un hotel a Reykjavík, prima colazione compresa - 3 notti in alberghi di campagna, mezza pensione - Tour in pullman con guida dal giorno 2 al giorno 5 - Ingresso al Northern Lights Center, centro informativo sull’Aurora Boreale, a Reykjavik - Breve passeggiata e assaggio di pane integrale cotto con calore geotermico a Laugarvatn Fontana - Ingresso al nuovo LAVA center - Una visita da un narratore locale - Visione di “Eldmessa” - un breve film sull’eruzione dei vulcani di Laki nel 1783-1784 - Kit per la caccia all’Aurora Boreale il giorno 3 o 4 (torcia, coperte e thermos di cioccolata calda) - Caccia guidata dell’Aurora Boreale a piedi una sera prestabilita - Opzione di essere svegliati durante la notte per andare alla ricerca dell’Aurora Boreale (disponibile presso gli hotel di campagna) - Ingresso per fare il bagno nella Laguna Blu e asiugamano

 

La quota non comprende:

Volo da e per l’Italia – Pasti indicati – Extra personali – Mance – Tutto quanto non specificatamente indicato nella sezione “La quota non comprende”

Documento richiesto: carta d’identità in corso di validità

L’aurora polare, spesso denominata aurora boreale o australe a seconda dell'emisfero in cui si verifica, è un fenomeno ottico dell'atmosfera terrestre, caratterizzato principalmente da bande luminose di colore rosso-verde-azzurro detti archi aurorali. Le aurore possono comunque manifestarsi con un'ampia gamma di forme e colori rapidamente mutevoli nel tempo e nello spazio.

ZIG ZAG VIAGGI snc23900 Lecco, Piazza Manzoni 11  Tel. 0341.284154

Fax  0341.283079 www.zigzag.it