Zig Zag viaggi
Piazza Manzoni 11 - 23900 Lecco
Tel. +39 0341.284154 Fax +39 0341.283079
VIAGGI DI GRUPPO
Italia, NAPOLI
viaggio in treno
da 590 euro
Nuovo Anno  a  NAPOLI - Italia - NAPOLI

Condividi
Segnala
Richiedi informazioni





Nuovo Anno a NAPOLI


Nuovo Anno a  NAPOLI

3 – 5 Gennaio 2019

 

Giovedì  3 Gennaio            LECCO – MILANO – NAPOLI –  Escursione: CAPUA

In mattinata partenza in treno da Lecco per Milano e coincidenza con il treno Frecciarossa diretto a Napoli, posti prenotati di seconda classe. Arrivo a  Napoli nel primo pomeriggio incontro con guida e partenza in bus per Capua. La città era considerata una delle più grandi dell’Italia antica, dopo Roma. Fondata, secondo Strabone, dagli Etruschi nel primo quarto del V secolo a.C., si trovava sulla via Appia ed era la più importante città della zona. Con una storia di oltre ventotto secoli è stata città osca, etrusca, sannita e romana,divenendo, nel periodo di massimo splendore, una delle più grandi città del mondo. Fu distrutta e saccheggiata da parte dei saraceni nel IX secolo e la popolazione si trasferì a Casilinum fondando la nuova Capua. Nel II sec. D.C. l’imperatore Adriano la abbellì, dotandola di nuove statue, colonne e ornamenti di marmo e con il completamento dell’anfiteatro, che per dimensioni era e rimane secondo solo al Colosseo, nonché di un arco trionfale. Al termine partenza per Napoli. Sistemazione nelle camere riservate in hotel, cena e pernottamento.

 

Venerdì 4 Gennaio        NAPOLI

Prima colazione in hotel; incontro con la guida e partenza per la visita di Napoli. Visita del Centro Antico della città, con una sosta alla chiesa di Santa Chiara, per ammirare il Chiostro delle Clarisse, di meravigliose maioliche colorate, è probabilmente il più splendido esempio di giardino rustico del ‘700. Si raggiunge poi la chiesa del purgatorio ad Arco, una delle chiese barocche più rappresentative, costruita nel XVII sec.,in pieno fervore controriformistico, profondamente legata al culto dei morti ed oggetto di grande venerazione popolare; percorrendo la via dei Tribunali si giunge alla al Pio Monte della Misericordia. È un’istituzione dedita alle opere di misericordia che dal seicento ai giorni nostri non ha mai smesso di operare. La chiesa contiene numerose opere di artisti napoletani (Giordano, Santafede, Caracciolo), ma soprattutto sull’altar maggiore si trova la tela del Caravaggio “le sette opere della misericordia”, richiamo all’impegno del sodalizio,ma soprattutto rappresentazione della vita quotidiana messa in scena dall’artista in maniera intensa e moderna. Proseguimento con la visita della cappella Sansevero il cui interno è impreziosito dalla superlativa bellezza del “Cristo Velato” capolavoro di Giuseppe Sammartino, di stupefacente realismo. Pranzo libero. Nel pomeriggio visite delle stazioni dell’arte; un suggestivo “gran tour” che li condurrà alla scoperta delle meraviglie architettoniche e artistiche che si celano nel ventre di Neapolis. Si visiterà la stazione Garibaldi. Da qui si arriverà alla stazione università per poi allungarsi alla stazione Toledo, dichiarata dalla stampa internazionale, come la più bella fermata europea della metrò. Da Toledo si passerà quindi per Montecalvario e da qui alla stazione di Materdai, passando per Dante e le altre stazioni di spettacolare importanza. Rientro in hotel cena e pernottamento.

 

Sabato 5 Gennaio          NAPOLI – Escursione: REGGIA DI PORTICI – MILANO – LECCO

Prima colazione in hotel. Partenza per Portici e visita della Reggia di Portici. Una dimora storica fatta costruire dal sovrano Carlo di Borbone come palazzo reale per la dinastia dei Borbone di Napoli, prima della costruzione della più imponente reggia di Caserta. La reggia presenta una ampia e maestosa facciata terrazzata e munita di balaustre. L’edificio ha una pianta quadrangolare e, l’atrio è sostenuto da nove volte a pilastri. Il cortile del palazzo, che in pratica è simile ad un vero e proprio piazzale, presenta sul lato sinistro la caserma delle Guardie Reali e la cappella Palatina, mentre un maestoso scalone conduce dal vestibolo al primo piano, dove si trova l’appartamento di Carolina Bonaparte. Da rilevare anche il riccamente decorato salottino Luigi XIV. Infine, è d’obbligo ricordare il boudoir della regina Maria Amalia di Sassonia – rimontato nel 1866 nella reggia di Capodimonte a Napoli, ma concepito per il palazzo di Portici – le cui pareti sono decorate in porcellana di Capodimonte. Notevole rilevanza ha anche il bosco della reggia suddiviso in una zona superiore ed una inferiore. Ampi viali contornati di giardini all’inglese fanno da sfondo ad opere d’arte tra cui vanno annoverate la Fontana delle Sirene, il Chiosco di re Carlo e la Fontana dei cigni e persino un anfiteatro. Nel primo pomeriggio trasferimento alla stazione con pullman privato in tempo utile per il treno Frecciarossa diretto a Milano e coincidenza con il treno per Lecco.

 

Quota per persona in camera doppia

Euro  630    (per un gruppo fino a 25 partecipanti)

Euro  590    (per un gruppo oltre 25 partecipanti)

 

Supplemento camera singola  Euro 130

 

Polizza annullamento  Euro 30     (facoltativa, da richiedere alla prenotazione)

 

La quota comprende:

treno Lecco/Milano/Lecco -  treno Frecciarossa, posti prenotati in seconda classe Milano/Napoli/Milano  – sistemazione in hotel 4 stelle centrale – trattamento di mezza pensione, bevande incluse – visite con pullman riservato e guida – assicurazione medico bagaglio – nostro accompagnatore.

 

La quota non comprende:

i pasti non indicati in programma – gli ingressi ove richiesti – le mance – gli extra personali – tutto quanto non specificatamente indicato nel paragrafo “La quota comprende”

 

Documento necessario carta di identità.